In che modo l'ambiente dell'ufficio influisce sulla produttività
Idee per l’ufficio

In che modo l'ambiente dell'ufficio influisce sulla produttività

Lee Penson, CEO di Penson, uno studio di architettura commerciale che può vantare clienti che vanno da Jay Z a Google, afferma che “la vita è troppo breve per trascorrere il tempo in spazi squallidi o inefficienti”. Penson ritiene che gli ambienti degli uffici sono fondamentali per il successo di un’azienda.

Si tratta di trovare l’equilibrio perfetto tra un ambiente in cui i lavoratori possano crescere e uno spazio che faccia una buona impressione sui clienti. Il modo in cui lavoriamo cambia di giorno in giorno. Con l’introduzione di nuove tendenze come le postazioni mobili dell’hot-desking, è sempre più importante che un ufficio soddisfi molteplici esigenze, senza trascurare comfort e qualità.

Penson sottolinea l’importanza dell’ambiente dell’ufficio, affermando: “Un ambiente malsano è nocivo in termini di salute, spirito di squadra, entusiasmo, passione, energia, ambizione, longevità, fantasia, innovazione e creatività.

“Ho supervisionato le ristrutturazioni di uffici su larga scala e la personalità complessiva dello spazi,e di coloro che lo occupano, può cambiare da un giorno all’altro, in meglio. Sono le persone che determinano il successo di un’azienda, non le attrezzature; questo è fondamentale. Il modo di operare dice tutto sull’azienda. Una forte personalità fa vendere di più e, in ultima analisi, è il profitto che conta.”

Secondo Penson, le fasi per ottenere l’ambiente ideale per l’ufficio iniziano con l’esserne orgogliosi. “Lasciate che lo spazio esprima il vostro carattere, la personalità e l’umore. Chiunque vi veda nel vostro spazio deve rimanere impressionato posiivamente. Non si tratta solo di un ufficio con un logo su una parete colorata […] va visto come un prolungamento della vostra personalità.”

Una modifica nell’ambiente dell’ufficio può infatti avere un effetto positivo sulla produttività, in base all’esperienza di Penson. “Ho visto gruppi di persone, anche 10.000, cambiare nel giro di un mese una volta modificato il proprio posto di lavoro. Questo approccio olistico è talmente potente, un cambiamento spirituale se volete. Per me può creare o distruggere un’azienda.”

Marc Lawn, un consulente aziendale che si è guadagnato l’appellativo di “medico dell’azienda” avverte che sebbene l’ambiente dell’ufficio sia un fattore chiave, altri elementi non devono essere ignorati al momento di una ristrutturazione. “È possibile disporre di tutti i comfort moderni ma se l’ambiente di lavoro non è costruttivo, allora il problema è grave”, afferma.

“L’ambiente ha un effetto significativo sui risultati del lavoro, ma troppo spesso ci si dimentica che il comportamento e l’atteggiamento del personale rappresentano il contributo maggiore, e questi devono essere monitorati da parte dei dirigenti (nonché auto-monitorati) per garantire che l’ambiente non diventi dannoso.”

Lawn spiega l’importanza di parlare e affrontare questioni o problemi potenziali, nel momento in cui sorgono per mantenere un’atmosfera sana nell’ufficio: “Un mio cliente ha ottenuto una notevole trasformazione riuscendo ad affrontare il comportamento di una persona che, inconsapevolmente, con il suo atteggiamento spensierato, infastidiva e disturbava i colleghi. Tale persona è rimasta mortificata da questa situazione, perché pensava di portare allegria e non di avere un impatto negativo.

“Io incoraggio a pensare che, di solito, le persone non fanno di tutto per guastare a qualcun altro la giornata e quindi è necessario parlare per chiarire.”