Consigli per la pulizia dell’ufficio
Idee per l’ufficio

Consigli per la pulizia dell’ufficio

Restare concentrati al lavoro può essere davvero difficile, soprattutto se si ha un ammasso di lavoro da finire e scadenze da rispettare. Quando si tratta di lavorare in ufficio, un modo per avere il giusto atteggiamento mentale è sicuramente la pulizia del luogo di lavoro.

Sebbene all’inizio potrebbe sembrare solo una perdita di tempo, in realtà una scrivania pulita fa meraviglie per la produttività e la concentrazione. Riducendo il disordine, la mente è infatti libera di focalizzarsi sulle cose importanti da fare.

Il problema è che, tra mille impegni e appuntamenti in agenda, può essere difficile mantenere una scrivania pulita, perché spesso rimane davvero poco tempo da dedicare a qualsiasi altra cosa che non sia il lavoro. Per questo abbiamo raccolto alcuni utili consigli – ad esempio come pulire il computer e la tastiera del pc – al fine di rendere più semplici le operazioni di pulizia in ufficio e contribuire a mantenere lo spazio di lavoro in ordine.

Tieni pulita la tastiera" width=

Quand’è l’ultima volta che hai pulito la tastiera del computer? Le tastiere non vengono solo usate tutti i giorni per il lavoro al pc, ma spesso diventano il posto su cui molti lavoratori consumano il proprio pasto in pausa pranzo. Il risultato è che le briciole volano da ogni parte e germi e batteri trovano le condizioni ideali per diffondersi. Per questo essere informati su come pulire la tastiera del pc è davvero fondamentale. 

Consiglio: il modo più efficace di pulire una tastiera è usando uno spray e un panno, ma prima di procedere alla pulizia è bene staccare la spina dell’alimentatore. Anche i cotton fioc possono essere utili per rimuovere la polvere tra i tasti. Si può poi usare uno straccio di stoffa per tenere pulito il mouse.

Tieni puliti i monitor e gli schermi" width=
Pulire la tastiera è importante, ma allo stesso tempo è fondamentale anche pulire il monitor del pc e ogni altro schermo con panni in microfibra o con della stoffa. Le impronte delle dita e qualsiasi altro tipo di sporcizia incrostata sullo schermo sarà così rimosso facilmente. Anche per il monitor, prima di iniziare a pulirlo, controlla che la spina sia staccata per lavorare in sicurezza. 

Consiglio: se non hai panni specifici per il monitor a portata di mano, puoi bagnare leggermente un panno di carta con dell’acqua calda, questo infatti aiuta a rimuovere le macchie velocemente. Dopo basterà ripassarlo con un altro asciugamano di carta per evitare che rimangano aloni sulla superficie. Inoltre, l’acqua calda con alcune gocce di aceto bianco rimuoverà con facilità  lo sporco residuo presente sullo schermo.

Riorganizza il tuo spazio di lavoro" width=

Consiglio: cerca di pulire la tua postazione di lavoro alla fine di ogni giornata. In questo modo, non solo si avrà una scrivania pulita ogni giorno, ma questa routine indicherà anche che la tua giornata in ufficio è giunta al termine.Pulire la scrivania può sembrare faticoso e noioso, ma con un po’ di organizzazione tutto diventa più facile. Per prima cosa è bene rimuovere tutto gli oggetti presenti nel proprio spazio di lavoro e sistemare fogli di carta e documenti in pile ordinate. Per rimuovere germi e batteri è utile pulire le superfici con una salvietta oppure con uno spray igienizzante e un panno.

 Alla larga dai cibi maleodoranti" width=

Se il tuo ufficio è sufficientemente organizzato da avere un forno a microonde, non c’è da meravigliarsi se gli altri impiegati lasciano residui di cibo e odori nauseanti quando cucinano. Dopo aver scaldato il tuo pranzo nel forno, controlla sempre Che tutto sia pulito e in ordine.

Consiglio: utilizza sempre un coperchio per evitare di sporcare il forno. Per rimuovere eventuale sporco secco, riscalda nel forno a microonde una terrina con dell’acqua e limone: la condensa creata dal vapore lo scioglierà e si potrà rimuovere facilmente.

 Cancella la lavagna dopo che hai finito" width=

Consiglio: se hai usato per sbaglio un pennarello indelebile, passaci sopra con un pennarello cancellabile e il segno semplicemente scomparirà.Quando sei nel bel mezzo di una veloce sessione di idee alla lavagna, l’ultima cosa che ti verrebbe da fare è cancellare tutto. Ma una volta che hai finito di scrivere gli appunti e che tutti se ne sono andati, il consiglio è quello di pulirla con un cancellino. Un’operazione veloce e semplice ma importante, perché in questo modo lascerai la lavagna pulita e pronta per chi la utilizzerà la prossima volta.

Questi semplici e veloci trucchi dei professionisti dell’igiene ti aiuteranno a mantenere la zona di lavoro pulita. Ma aiuteranno anche te e i tuoi colleghi a concentrarvi sulle questioni realmente importanti. Se questo avverrà, vuol dire che la pulizia dell’ambiente di lavoro sarà diventata parte integrante del tuo ufficio, a tutto vantaggio della produttività.