Formati di carta: le risposte alle domande che non avete mai osato chiedere
Guida all’acquisto

Formati di carta: le risposte alle domande che non avete mai osato chiedere

La carta è senza ombra di dubbio uno dei materiali più presenti in ogni ufficio. Sarà capitato anche a voi di accedere alla vostra postazione di lavoro e trovarvi di fronte ad una montagna di documenti o post-it disseminati ovunque. Quello che forse non vi siete mai chiesti è quale formato di foglio sia il più appropriato per un determinato tipo di documentazione o progetto, e come utilizzarlo. Esistono infatti in commercio una tal quantità è varietà di formati disponibili che è spesso semplice confondersi.

Per questa ragione abbiamo pensato di presentarvi una breve ma efficace guida per aiutarvi a destreggiarvi in questo mondo, in modo da sapere come e quale formato di carta è il più adeguato per ogni occasione.

Differenza tra le “serie di carta”

Esistono svariate serie di carta più comunemente indicate con le lettere A, B e C seguite da un numero. La serie A viene definita come “fondamentale” ed è utilizzata per lettere, disegni e fascicoli, mentre le altre sono “complementari” ed adibite a buste, raccoglitori e cartelle. La scala di numeri, che va da 0 a 10, corrisponde a una dimensione in una maniera inversamente proporzionale. Per esempio, il formato A0 ha le dimensioni di 841 x 1.189 mm, mentre l’A10 di 26 x 37 mm.

Poster

In questa categoria rientra la carta nel formato A1 – da 594 x 841 mm – o A2 – da 420 x 594 mm, particolarmente adatta a decorare e personalizzare pareti come la camera dei bambini con poster a colori, di supereroi o della squadra del cuore.

Documenti grandi

Questa è la dimensione standard di una pergamena di laurea. Sicuramente più piccola di un poster, ma più grande di un foglio classico da stampante. Misura generalmente 297 x 420 mm, e corrisponde al formato A3.

Documenti e PDF

Il formato di carta comunemente utilizzato è l’A4, che misura 148 x 210 mm. È il classico foglio da stampante e fotocopiatrice usato da tutti, sia in casa sia in ufficio.

Taccuini

Giusto per darvi un’idea, i block-notes che usate quotidianamente in ufficio per appuntare le vostre idee o numeri di telefono sono in formato A5, ossia di 148 x 210 mm di grandezza.

Cartoline

Non avete mai pensato di creare e stampare direttamente da casa vostra una cartolina per un’occasione speciale? Che si tratti di un evento o di un biglietto di auguri per un amico, la carta in formato A6 – delle dimensioni di 105 x 148 mm – è quello che fa per voi.

Prendere appunti veloci

Per finire, ecco il formato A8, tipico dei post-it che sicuramente riempiono le nostre pareti e con misure di 52 x 74 mm.

Speriamo che la nostra semplice guida vi sia stata d’aiuto e che, oltre ad avere scoperto qualcosa che non sapevate, abbiate anche ricevuto risposte a domande che non avevate mai osato porre sul grande mondo della carta.