Che tipo di stampante è più economico da gestire?
Guida all’acquisto

Che tipo di stampante è più economico da gestire?

Ci sono molte apparecchiature essenziali in un ufficio, tra le quali i telefoni, computer e, senza dubbio, le stampanti. Questo perché, anche se trasferiste la maggior parte dei documenti in forma digitale, ci saranno sempre momenti in cui avrete bisogno di stampare un documento, una lettera o una foto.

Tipi di stampanti e costi di gestione

Come ogni tipo di macchinario, anche la vostra stampante necessiterà di manutenzione, che comporta costi di gestione. Per esempio, dovrete comprare inchiostro e carta. Per questo abbiamo preparato per voi una semplice guida sui tipi di stampante disponibili e su quanto vi costerà mantenerne una in buono stato.

Stampanti a getto d’inchiostro

Le stampanti a getto d’inchiostro, come il nome stesso suggerisce, funzionano spruzzando su carta l’inchiostro proveniente da quattro cartucce caricate con colori differenti. Sono popolari nei piccoli uffici e per l’uso domestico quotidiano, essendo particolarmente adatte a carichi di stampa ridotti, se comparate con le stampanti laser. Queste stampanti sono disponibili in differenti fasce di prezzo, dai modelli basici ai più sofisticati e costosi.

La spesa maggiore in cui si incorre se si sceglie una stampante a getto d’inchiostro sono probabilmente le cartucce, che possono generalmente stampare 250 pagine prima di essere sostituite.

Queste stampanti sono anche consigliate se si stampano numerose immagini su carta fotografica, che produce effetti ancor più luminosi e migliori.

Stampanti laser

Le stampanti laser sono indicate per riprodurre un elevato numero di documenti. Usano carta per fotocopie standard e toner che si rivelano molto più costosi di quelli per i modelli a getto d’inchiostro, anche se possono stampare migliaia di pagine prima di dover essere sostituiti. Anche se le stampanti laser tendono a essere più costose di quelle a getto d’inchiostro, i loro costi di manutenzione sono molto più bassi, soprattutto quando si utilizzano molto.

Stampanti multifunzione

Le stampanti multifunzione sono disponibili sia in formato a getto d’inchiostro che laser e combinano varie funzioni. Non stampano solo, ma fotocopiano anche, scannerizzano documenti e, in alcuni casi, fungono da fax.

Le stesse considerazioni valgono quando si parla dei costi di stampa delle sue due versioni a getto d’inchiostro e laser. Una multifunzione può far risparmiare rispetto all’acquisto di macchine singole che svolgano le stesse funzioni ma in una maniera individuale. Considerate il costo di comprare uno scanner, una fotocopiatrice e un fax, oltre che all’energia necessaria per alimentarli, per rendervi conto del grande risparmio che potete ottenere.

Stampanti in formato A3 e superiore

Se doveste stampare documenti di formato superiore all’A4 standard, una stampante A3 o superiore potrebbe fare al caso vostro. Questi modelli svolgono generalmente anche la funzione di scanner e fotocopiatrice e sono soprattutto disponibili in formato a getto d’inchiostro. I costi di gestione sono similari a quelli delle altre stampanti ma, ovviamente, stampare su fogli A3 comporterà una spesa maggiore in carta e cartucce.

Speriamo che questa guida vi abbia chiarito le idee sui costi necessari per gestire i differenti tipi di stampante disponibili. È anche importante considerare quali modelli siano i più appropriati per i vostri bisogni per poter fare la scelta giusta e un’attenta valutazione prima dell’acquisto.