11 modi per ridurre i costi di stampa in azienda
Know-how e consigli

11 modi per ridurre i costi di stampa in azienda

Chiunque lavori in un ufficio saprà che ci sono essenzialmente due strumenti senza i quali la vita quotidiana sarebbe praticamente impossibile. Stiamo parlando del computer e della stampante. Quest’ultimo strumento si rivela d’importanza fondamentale anche per coloro che hanno un ufficio in casa, dando la possibilità di stampare documenti utili in tempo ridotto. Occorre però ricordare che per mantenere buoni i livelli di efficienza e qualità del lavoro di un’azienda è molto importante scegliere stampanti, carta e inchiostri di qualità. Ci sono però modi per la vostra azienda di mantenere bassi i costi di stampa, senza per questo pregiudicare la qualità del vostro lavoro.

Abbiamo per questo organizzato per voi una guida in 11 punti che raccoglie alcuni semplici ma fondamentali consigli per raggiungere quest’obiettivo:

Stampa fronte-retro

Tutti sappiamo che un foglio è composto da due facciate, ma dimentichiamo spesso di utilizzarle entrambe. Stampare fronte-retro, è una scelta economica e rispettosa dell’ambiente.

Ricaricare le proprie cartucce di colore

Invece di comprare ogni volta una cartuccia nuova di colore è sempre conveniente ricaricare autonomamente le vecchie, in modo da ridurre enormemente i costi.

Utilizzare la modalità “bozza”

Ponendo come predefinita questa modalità, avrete l’occasione di ridurre la quantità d’inchiostro utilizzato, senza per questo compromettere la leggibilità.

Stampare solo documenti

Evitate di stampare immagini o PDF, non indispensabili e responsabili di un alto consumo d’inchiostro.

Stampare solo in modalità bianco e nero

Utilizzate cartucce in bianco e nero o stampate solo in questa modalità, ogni volta che vi sia possibile evitare di usare il colore per stampare documenti.

Aumentare il numero di documenti digitali

Non tutto il materiale presente in ufficio deve essere stampato fisicamente. Scegliete attentamente ciò che non ha bisogno di essere in formato cartaceo e può essere archiviato virtualmente. Dopodiché riproducete la parte restante per ridurre i costi e gli sprechi.

Stampare solo se è necessario

A volte si stampa senza una vera necessità e ci ritroviamo ricoperti di montagne di scartoffie inutili.

Ridurre il numero di stampanti a uso individuale

Sostituite le stampanti a uso individuale, responsabili di spese folli in azienda, con stampanti condivise in rete. Molto più pratiche ed efficienti.

Evitare le stampe doppie

Assicuratevi di inviare alla stampa solo documenti che non possedete già in formato cartaceo e che sono assolutamente necessari.

Stampare più pagine per foglio

Oltre all’opzione fronte-retro, ricordate che è anche possibile stampare più fogli su ogni singola facciata.

Stampare solo la selezione di testo necessaria

Per ultimo, ma non meno importante, non stampate un documento intero se necessitate solo di una sua parte.

Come spiegato nella nostra semplice guida, ottenere il massimo risultato di stampa riducendo i costi al minimo non è poi un’impresa così difficile e seguire alcuni semplici passi vi renderà il lavoro molto più presentabile e allo stesso tempo economico.