Lavoro mobile: 5 modi per proteggere i propri dati
Know-how e consigli

Lavoro mobile: 5 modi per proteggere i propri dati

La concezione di luogo di lavoro è in costante evoluzione: Lavorare in ufficio, per alcuni, è sempre meno un’attività sedentaria e si sta trasformando in qualcosa di dinamico e che comprende molteplici attività quotidiane. Questo fenomeno di lavoro mobile viene spesso identificato con l’espressione inglese ‘on the go’ e consiste nel vedere sempre più dipendenti lavorare da casa o in un terzo luogo di lavoro come un treno, un parco o una postazione flessibile (hot-desking).

Come fare a proteggere i dati aziendali?

Di conseguenza, la protezione delle informazioni in un mondo mobile richiede un livello maggiore di sicurezza, perciò speriamo che i nostri consigli su come gestire al meglio la protezione dei vostri dati aziendali vi siano d’aiuto.

1. Distruggere i documenti confidenziali

Dopo aver salvato tutti i dati che ritenete d’importanza fondamentale sul vostro dispositivo mobile, vi consigliamo di utilizzare un distruggi documenti per disintegrare tutti i dati in forma cartacea che possedete. In questo modo, non solo li renderete inaccessibili ai non addetti, ma creerete anche spazio sulla vostra scrivania.

2. Aggiornamenti

Spesso non si dà peso all’importanza di mantenere sempre aggiornato il proprio sistema operativo, ma si dovrebbe. Ad esempio un buon programma antivirus che si aggiorna automaticamente può svolgere la funzione di riparare falle tecniche che gli hacker tendono ad attaccare.

3. Password

Per evitare di perdere un documento molto importante, assicuratevi di crearne una copia, meglio se protetta da password. Usate una combinazione di difficile individuazione, che associ lettere maiuscole e minuscole e numeri e che, soprattutto, non contenga il vostro nome o la vostra data di nascita.

4. Accesso Wi-fi

Prima di tutto è fondamentale disattivare sempre il Bluetooth, per non incorrere nel rischio che altri utenti si colleghino al vostro dispositivo mobile e abbiano la possibilità di accedere a tutte le vostre informazioni in modo incondizionato. In secondo luogo, prima di utilizzare una rete Wi-Fi assicuratevi che il punto da cui state accedendo sia sicuro. Ricordiamo che tutti i siti che state utilizzando dovrebbero essere in formato “http”.

5. Servizi Cloud online

Salvate le vostre informazioni più personali ed importanti utilizzando un servizio online come Dropbox, piuttosto che affidarvi ad un hard disk esterno o una chiavetta USB, dal momento che questi ultimi potrebbero rompersi o andare facilmente persi. Quando utilizzare un sistema di archiviazione online ricordate di proteggere le vostre informazioni utilizzando una password sicura.

In conclusione, speriamo che i consigli su come proteggere informazioni di lavoro importanti facilitino il vostro lavoro quotidiano anche quando lo svolgete da casa o fuori dall’ufficio.