Diverse business team with laptop by white board with sticky notes in light workspace
Approfondimenti

Sblocca le potenzialità del Design Thinking con i foglietti adesivi Post-it® e altri strumenti di uso quotidiano

Di questi tempi, il lavoro è soprattutto collaborazione. Ma come hanno già capito molti manager, non puoi semplicemente riunire le persone in una stanza e aspettare che nascano le idee. Come in tutto ciò che riguarda l’attività professionale, una collaborazione efficace richiede i giusti strumenti e processi. Ed è qui che entra in campo il Design Thinking.

Il Design Thinking è un processo non lineare, ripetitivo e continuo che aiuta i team a comprendere meglio i loro clienti, a definire i problemi legati all’attività e a creare soluzioni per la risoluzione dei problemi più innovative rispetto a quelle lineari adottate normalmente.

Le potenzialità del Design Thinking

Il Design Thinking si compone di cinque fasi: 1. Empatizzare per comprendere le necessità dell’utente, 2. Definire il problema, 3. Ideare potenziali soluzioni, 4. Realizzare prototipi delle idee più promettenti e 5. Testare i prototipi con gli utenti per ottenere dei feedback.

Oltre a rappresentare un approccio ludico alla risoluzione dei problemi, il Design Thinking rompe le rigide barriere del tradizionale processo lineare. Come nota lo studioso di gioco Dr. Stuart Brown, “gli adulti che non giocano sono spesso rigidi, privi di senso dell’umorismo, inflessibili e non disposti a provare nuove soluzioni,” esattamente come le attività prive di componenti ludiche.

L’approccio ludico del Design Thinking rende il tuo team più flessibile e aperto a nuove soluzioni che altrimenti sarebbero state immediatamente scartate. Non è un caso che l’approccio Design Thinking sia utilizzato in alcune delle aziende più importanti del mondo, tra cui Apple, Google, PepsiCo e Nike.

I giusti strumenti di lavoro

Se stai pensando a come puoi eseguire questi processi non lineari con PowerPoint o un foglio di lavoro, se sulla cattiva strada. Gli strumenti di lavoro tradizionali sono troppo lineari e statici per essere usati in modo collaborativo. Ecco perché gli strumenti necessari per il Design Thinking sono i foglietti adesivi Post-it® Super Sticky, i blocchi da parete Post-it® Super Sticky e la lavagna cancellabile in rotolo Post-it® Super Sticky di 3M.

I membri del team possono facilmente utilizzarli per scrivere annotazioni, attaccarli alla parete e aggiungere, togliere o connettere idee a seconda delle esigenze. Le idee possono essere annotate da chiunque e mostrate a tutti, così non è più necessario incaricare qualcuno di prendere appunti. Oltre a permettere a tutti i partecipanti di condividere, fare riferimenti e pensare in modo costruttivo durante le riunioni, mantengono viva la collaborazione dopo la riunione, offrendo un riferimento condiviso e comune a cui tutti possono attingere.

Il tuo team è pronto a provare il Design Thinking? La tua prossima grande idea potrebbe essere a portata di mano, devi solo attingere all’armadietto delle forniture. Ecco come i prodotti Post-it® possono aiutarti a sfruttare al meglio ogni fase del processo di Design Thinking.

Empatizzare

In questa fase devi comprendere personalmente il problema da affrontare. Ciò significa fare ricerca, parlare con esperti e utenti e raccogliere dati. Utilizza la lavagna cancellabile in rotolo Post-it® Super Sticky per creare una lavagna a parete che diventi il centro di raccolta di tutte le informazioni critiche da condividere con il team.

Definire

Una volta terminata la ricerca, devi sfruttare tutte le informazioni raccolte per definire in modo accurato il problema da risolvere. I blocchi di ricambio per lavagne Post-it® Super Sticky permettono di raggruppare in fogli diversi i vari aspetti del problema. Se attacchi i fogli alle pareti della stanza e li assegni a diversi soggetti, il team può muoversi rapidamente da un foglio all’altro e contribuire con informazioni e idee pertinenti. Una volta definito il problema, scrivilo su un foglio a parte e appendilo alla parete, perché diventi una fonte di ispirazione durante la fase di ideazione.

Ideare

Dopo tutta l’analisi effettuata con la parte sinistra del cervello, è ora di passare alla parte destra. Dai a ciascun membro del team un blocchetto di foglietti adesivi Post-it® Super Sticky e fai scatenare la fantasia. In questa fase occorre produrre idee, quindi incoraggia i membri del team a scrivere un’idea per foglietto, attaccarla alla parete, in modo che tutti possano vederla, e passare subito all’idea successiva. L’obiettivo è raccogliere il maggior numero possibile di idee, quindi assicurati di avere a disposizione un’ampia scorta di foglietti per tutti. Una volta che sono state prodotte un numero sufficiente di idee, discuti quelle che il team ritiene migliori e raggruppale assieme.

Realizzare prototipi

Piuttosto che selezionare un’unica idea da realizzare, scegli le migliori idee del team e realizza dei prototipi. Se un’idea non funziona non è un problema, anzi; il punto è trovare la soluzione che funziona meglio nel modo più veloce ed economico possibile. Sfrutta i foglietti adesivi Post-it® Super Sticky Big Notes per monitorare i progressi di ciascun prototipo, aggiungere annotazioni e perfezionare le idee esistenti con nuove intuizioni.

Testare

Una volta che hai trovato un prototipo che funziona, non passare subito alla produzione; se raccogli un po’ di feedback degli utenti in questa fase, puoi evitare di creare un prodotto