La sicurezza prima di tutto
Approfondimenti

La sicurezza prima di tutto

I trend relativi al luogo di lavoro migliorano la produttività della tua azienda

Salute e sicurezza nel luogo di lavoro.

Sicurezza personale e degli edifici.

Ergonomia.

 

Che cosa significano questi termini per te? Probabilmente starai pensando se ne tuo ufficio è stato nominato un addetto antincendio. Se la segnaletica per le uscite di emergenza è corretta. Se i tuoi dipendenti distolgono lo sguardo dallo schermo con una frequenza sufficiente. Oppure se l’altezza della tua sedia è corretta. Queste sono tutte considerazioni valide e sono anche aspetti su cui si concentra l’attenzione sin dai tempi degli uffici perimetrali e dei posti assegnati. Negli ultimi anni, tuttavia, l’attenzione si è spostata su altri fattori, per cui continua a leggere per conoscere i temi della discussione relativi a salute e sicurezza sul luogo di lavoro del 2018…

Benessere mentale. Sebbene potresti essere consapevole della necessità di prenderti dei giorni di riposo per recuperare da una malattia fisica, potresti non fermarti a pensare in modo adeguato al benessere mentale dei dipendenti. Da uno studio condotto da Deloitte è emerso che l’84% dei dipendenti ha riscontrato sintomi fisici, psicologici o comportamentali di un malessere mentale con sintomi quali depressione risultanti in circa cinque giorni lavorativi persi e 11,5 giorni a produttività ridotta ogni tre mesi. Si tratta di un fatto preoccupante, sia dal punto di vista del benessere dei tuoi dipendenti che del fatturato della tua azienda. Può essere comunque evitato. Studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico può migliorare il benessere mentale e, per le piccole e medie imprese, ciò non implica costi elevati. Lo studio mette in evidenza che la memoria, il benessere mentale, la creatività e la concentrazione possono essere migliorati con un po’ di esercizio fisico in più, come ad esempio una passeggiata durante la pausa pranzo.

" width=

 

Esaurimento dei dipendenti. A differenza dei sintomi e degli effetti associati al malessere mentale, l’esaurimento dei dipendenti è causato da stress legato a un eccessivo carico di lavoro e all’aumento delle ore di lavoro. Forbes, in collaborazione con Kronos, ha evidenziato che oltre un terzo dei lavoratori riceve e-mail dopo l’orario di lavoro dai manager e che quasi il 10% delle e-mail di lavoro vengono ricevute dai dipendenti quando sono in ferie. Sebbene la tecnologia possa semplificare alcune responsabilità lavorative, inficia l’equilibrio tra lavoro e vita privata e comporta produttività inferiore, esaurimento e, infine, un maggiore ricambio di dipendenti. Mantenere una politica relativa all’equilibrio tra lavoro e vita privata è un modo semplice ed efficace per garantire che i tuoi dipendenti limitino il lavoro oltre il normale orario. Anche incoraggiare pause periodiche e la comunicazione attiva con gli altri dipendenti è utile per ridurre lo stress di una giornata di lavoro. Il fatturato della tua azienda risente in maniera significativa dalla produttività dei tuoi dipendenti, per cui è importante riconoscere i segni e affrontare le situazioni non appena si verificano.

" width=

 

Comunicazione attiva. Hai mai pensato di dire ai dipendenti di comunicare di più tra di loro? In un ambiente di lavoro caratterizzato dai messaggi interni, dalla messaggistica istantanea, dalle e-mail e dalle emoticon, non va sottovalutata l’importanza dell’interazione umana. Da uno studio condotto da FastCompany, è emerso che i momenti di conversazione tra colleghi migliorano le prestazioni del 20%, mentre Economic Times sottolinea il fatto che il 72% dei dipendenti che ha un’amicizia importante tra i colleghi mostra una maggiore soddisfazione nei confronti del proprio lavoro. I ricercatori dell’Harvard Business Review, Mahdi Roghanizad e Vanessa K. Bohns, hanno rilevato che una conversazione di persona equivale a 34 e-mail. Considerando il tempo richiesto per scrivere 34 e-mail, una veloce conversazione davanti a una tazza di caffè potrebbe essere la soluzione a tutti i tuoi problemi. È anche importante considerare che il modo in cui l’ufficio è strutturato svolge un ruolo importante nelle comunicazioni in ufficio. Ricorda che Google e IBM non cercano semplicemente di essere trendy, ma conoscono l’impatto che gli spazi di lavoro hanno sulle relazioni interpersonali e sulla produttività.

Sebbene potresti pensare che le grandi imprese dispongano delle risorse per risolvere questi problemi con relativa semplicità, tu, in qualità di titolare di azienda, team leader o di manager di ufficio, hai il vantaggio di essere vicino a tutti i tuoi dipendenti più di quanto non possano fare le aziende più grandi. Per affrontare le questioni relative a salute e sicurezza sul luogo di lavoro, devi innanzitutto essere consapevole della loro esistenza, quindi devi comprendere che i processi e le politiche di tutela dei dipendenti sono relativamente semplici e convenienti da implementare. “La sicurezza prima di tutto” è la filosofia principale da adottare per ottenere dipendenti soddisfatti e produttivi.