I fatti più comuni in ogni ufficio
Approfondimenti

I fatti più comuni in ogni ufficio

Nonostante possano essere adibiti a diverse professioni o settori e ospitare dipendenti con le più svariate mansioni, in tutti gli uffici si presentano le stesse situazioni. Quante volte vi siete trovati di fronte a episodi irritanti e capaci di darvi sui nervi, come frigoriferi stracolmi, cartoni di latte vuoti o tazze lasciate sporche dai vostri colleghi?

Ecco di seguito le 10 circostanze che si verificano più di frequente in qualsiasi ufficio e che conoscerete di certo se lavorate in un ambiente di questo tipo:

– Pausa pranzo: se decidete di portarvi il pranzo da casa e di consumarlo in ufficio, evitate alimenti troppo speziati, broccoli, cipolle e pesce, che potrebbero disturbare i vostri colleghi con il loro odore troppo forte. Non dimenticate poi di masticare silenziosamente!

– Igiene: ricordate sempre che siete a contatto per lunghe ore e quotidianamente con tante persone. Siate sempre presentabili, cercate di lavarvi i denti almeno dopo ogni pasto e lavatevi le mani ogni volta che andate in bagno.

– Scarpe rumorose: la regola di ogni ufficio, sia per rispettare i clienti che gli altri impiegati magari concentrati in vista di una scadenza, è quella del silenzio. Per questa ragione preferite scarpe con la suola in gomma a quelle col tacco.

– Aria condizionata: non tutti sono uguali e con gli stessi livelli di sopportazione e soprattutto d’estate si creano vere e proprie battaglie sull’uso dell’aria condizionata. Condividere spazi con altre persone è difficile, ma il segreto è cercare di essere tolleranti!

– Sedie scomode: dovendo passare in media 40 ore settimanali seduti alla vostra scrivania, non esitate a valutare con il vostro capo la possibilità di acquistare uno sgabello ergonomico se avvertite problemi articolari. Così non starete solo meglio, ma sarete anche più produttivi.

– Cancelleria rubata: se siete degli impiegati modello e amate l’ordine ma non trovate la vostra biro preferita, potete stare certi che qualcuno l’ha presa “in prestito”. Un bel problema se vi trovate di fronte a un cliente in procinto di firmare un contratto importante.

– Disordine: il disordine è forse il peggior nemico di ogni lavoratore. Non c’è nulla di peggio che avere una scrivania zeppa di fogli volanti, polvere e vari materiali che rallentano il vostro lavoro e a danno una pessima immagine ai clienti. Mai pensato a utilizzare schedari o raccoglitori?

– Pausa caffè: tutti amano il caffè e vorrebbero trovarlo pronto nei 5 minuti di pausa disponibili. Organizzatevi in turni e pensate ai colleghi preparandone una tazza anche per loro. Così facendo non potrete che entrare nelle loro grazie!

– Tecnologia: anche il Wi-Fi, la stampante e la fotocopiatrice, essendo strumenti in condivisione, possono creare litigi. Per evitare che questo accada non utilizzateli per scopi personali, per esempio scaricando video musicali da internet o stampando biglietti aerei per le vostre vacanze.

– Negatività: ricordatevi infine che l’ufficio è la vostra seconda casa. Se non volete attriti ed essere circondati da colleghi depressi, accoglieteli con un sorriso, probabilmente l’arma migliore per affrontare una nuova giornata di lavoro.

Tutti questi fatti possono sicuramente risultare seccanti, soprattutto se passate lunghe e stressanti ore in ufficio, ma allo stesso tempo piuttosto divertenti, soprattutto se ci ripensate una volta giunti a casa!</>